Autori

Giovanni Abramo, dirigente tecnologo presso il CNR-IASI e professore onorario alla Management School dell’Università di Waikato, Nuova Zelanda, si occupa di valutazione della ricerca e scientometria applicata.

Daniele Archibugi, direttore f.f. del CNR-IRPPS e docente all’Università di Londra, Birkbeck College, si occupa di economia e politica della scienza, della tecnologia e dell’innovazione e delle dinamiche della globalizzazione.

Massimiliano Crisci, ricercatore presso il CNR-IRPPS, si occupa di studi di popolazione con particolare interesse alle migrazioni, alla mobilità intra-urbana e alle previsioni demografiche.

Ciriaco Andrea D’Angelo, professore associato presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, ricercatore associato presso il CNR-IASI, si occupa di bibliometria, valutazione della ricerca e analisi quantitative della scienza.

Andrea Filippetti, ricercatore presso il CNR-ISSIRFA, affiliato alla London School of Economics and Political Science, si occupa di innovazione tecnologica, politiche regionali sull’innovazione, decentramento e autonomia regionale.

Lucio Morettini, ricercatore presso CNR-IRCRES, si occupa di dinamiche di occupazione dei lavoratori ad alta formazione, istituzioni e politiche del settore pubblico di R&S e metodi di valutazione di impatto della ricerca.

Emanuela Reale, dirigente di ricerca presso CNR-IRCRES, responsabile dell’Unità di Roma, si occupa di istituzioni e politiche del settore pubblico di R&S, governance, strumenti di finanziamento e metodi di valutazione dell’università e degli enti di ricerca.

Raffaele Spallone, assegnista post-dottorale presso il CNR-ISSIRFA. I suoi interessi di ricerca riguardano il sostegno pubblico alle imprese, l’innovazione ed il public procurement.

Fabrizio Tuzi, direttore f.f. del CNR-ISSIRFA, si occupa di politica della scienza, amministrazione pubblica, finanza regionale e trasporto pubblico locale.

Antonio Zinilli, assegnista di ricerca presso CNR-IRCRES e docente a contratto presso l’Università Sapienza di Roma. Si occupa di politiche della ricerca e innovazione, network analysis ed econometria spaziale.